Alcamo è uno dei principali centri siciliani per la produzione di vini. Al Bianco d’Alcamo nel 1972 è stata riconosciuta la D.O.C. che recentemente è stata estesa anche a vini rossi, rosati e spumanti. Il Bianco d’Alcamo ha colore giallo paglierino chiaro, con riflessi verdi, sapore secco, fresco, con sentore fruttato, odore delicato e una gradazione alcolica compresa tra 11,5° e 13,5°. La città vanta anche la produzione di pregiato olio extra vergine di oliva e del melone purceddu, una varietà dalla buccia verde e rugosa e la forma ovale, che ha per caratteristica la conservabilità. Vasta anche la produzione di dolci tra cui i minni di virgini, paste a forme di seni, ripiene di una crema di latte, detta biancomangiare; il tempo di cottura nelle antiche ricette delle monache veniva spesso indicato in Credo o in Ave.

Alcamo, inserita in un paesaggio in cui domina la coltivazione di vigneti e uliveti vanta la produzione di ottimi prodotti agricoli tra i quali il pregiato vino “Bianco d’Alcamo”, l’olio extra vergine di oliva e il melone “purceddu”. Per gli intenditori e gli amanti del buon vino e della buona tavola le associazioni delle strade del vino, promuovono percorsi turistici alternativi, attraverso i quali, il turista può non solo apprezzare il vino e la buona cucina alcamese, ritrovando gli antichi odori e sapori dei prodotti naturali, ma anche lo splendido paesaggio naturalistico in cui le aziende produttrici sono collocate.

Alcamo vanta anche la produzione di pregiato olio extra vergine di oliva e del melone “purceddu”, una varietà dalla buccia verde e rugosa e la forma ovale, che ha per caratteristica la conservabilità.

Piatti Tipici

Tra i piatti tipici: la pasta con le sarde, la pasta con la salsa di pomodoro guarnita di fette di melanzane e basilico, spaghetti al pesto, maccheroni di casa, sarde a beccafico, salsiccia “cu li cavuliceddi”, melanzane alla parmigiana, la caponata; tra i dolci ricordiamo le cassatelle con la ricotta, i cannoli, le sfince di San Giuseppe, la frutta di martorana, biancomangiare, la pignulata ecc.

pasta sardecaponataparmigianacannolo-

Lascia un commento