Creative Lab Alcamo è un progetto nato dal lavoro collaborativo tra il Comune di Alcamo, l’Università degli Studi di Palermo, il Consorzio Cento, la Cooperativa Nido d’Argento e la Cooperativa Agrigest.

Creative Lab Alcamo (CLA) è stato finanziato dalla linea di intervento 3.1.3.3 dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.

 

Comune di Alcamo, che si occupa dell’organizzazione artistica affidata alla direzione dell’Arch. Vincenzo Fiammetta; della rendicontazione e del coordinamento del progetto, della disponibilità dei locali individuati per le attività previste; dell’organizzazione degli eventi, dell’animazione culturale; dell’attività di informazione e comunicazione affidata all’Agenzia Visiva.

Università di Palermo è il soggetto che ha ideato del progetto e che si è fatto carico della progettazione esecutiva. L’Università, inoltre, lavora alla redazione di guide originali illustrate con iconografie, fotografie e planimetrie; collabora all’organizzazione di convegni e seminari e alla conduzione di laboratori e workshop

Consorzio Cento che documenta le manifestazioni del progetto Creative Lab Alcamo con riprese audio/video.

Cooperativa Nido d’Argento, affidataria dei servizi di assistenza alla visita delle mostre per portatori di handicap, visite guidate, assistenza e accompagnamento bambini, accoglienza e guida alle scolaresche.

Cooperativa Agrigest che si occupa del coinvolgimento degli operatori locali per la promozione dei prodotti agroalimentari ed enogastronomici del territorio e del coinvolgimento degli artigiani locali nel progetto “Fabbrica”, nonché del merchandising dei prodotti artistici.

Lascia un commento